ETICA E INTEGRITÀ


Romagna Acque, Società a totale controllo pubblico, ha come scopo principale la gestione di un bene comune e di primaria importanza per la vita dell'intera collettività ecome l'acqua potabile.


Per questo si comporta da sempre – nello svolgimento delle proprie attività e nei rapporti con tutti gli Stakeholder – secondo rigorosi principi etici ratificati in appositi documenti, in particolare nel Codice Etico.

In anni più recenti, la Società ha adottato nuovi strumenti e comportamenti coerenti con l’introduzione dei nuovi obblighi su anticorruzione e trasparenza, posti a carico delle società totalmente partecipate, di cui alla L. 190/2012 recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, specificati dai relativi decreti attuativi e ulteriormente dettati dal Piano Nazionale Anticorruzione nonché dai Regolamenti emessi dall’ANAC.

Pertanto, la Società, in una logica di coordinamento delle misure e di semplificazione degli adempimenti, ha integrato il proprio Modello Organizzativo, ai sensi del D.Lgs. 231/2001, con il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione che comprende anche il Programma Triennale della Trasparenza e dell’Integrità. Alla luce di tutto questo, in un’ottica di piena trasparenza verso i propri Stakeholder, la Società mette a disposizione sul proprio sito aziendale tutti i suddetti atti nella sezione dedicata “Società Trasparente”.