Identità e governo della sostenibilità

Chi siamo

 

Romagna Acque è la Società per Azioni, a capitale totalmente pubblico, proprietaria di tutte le fonti idropotabili per usi civili della Romagna, che effettua la fornitura all’ingrosso della risorsa per le province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini al gestore del Servizio Idrico Integrato (SII) per mezzo di un sistema acquedottistico denominato “Acquedotto della Romagna”, sinergico con i sistemi acquedottistici delle Fonti Locali delle tre province (che la Società ha in gestione dall’1 gennaio 2009).

Tale complesso acquedottistico trae origine dalla derivazione di acque pubbliche presenti nel territorio ed è costituito da opere, infrastrutture, impianti di rilievo intercomprensoriale, interprovinciale e interregionale.

Gli impianti sono utilizzati per la raccolta dell’acqua (captazione), il passaggio al successivo trattamento (potabilizzazione o altro processo intermedio) e quindi la consegna, in alcuni casi anche attraverso il transito in serbatoi di accumulo (adduzione), al gestore del Servizio Idrico Integrato, che provvede alla successiva distribuzione all’utente finale.

Attraverso la produzione dai suddetti impianti, la Società garantisce la copertura del fabbisogno per usi civili dell’intero territorio romagnolo, oltre a una quota limitata destinata ad usi industriali.

Per volumi marginali la fornitura è effettuata anche alla Repubblica di San Marino e al gestore del Servizio Idrico Integrato della provincia di Pesaro-Urbino.